Saturday, October 8, 2011

Una mela per la vita....un dolce per viverla meglio!

L’8 e il 9 ottobre 2011 torna in 3.000 piazze italiane la storica manifestazione di solidarietà Una Mela per la Vita, promossa dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione in collaborazione con Unaproa - Unione di Organizzazioni di Produttori Ortofrutticoli d’Europa - che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
Giunta alla diciassettesima edizione, l'iniziativa ha lo scopo di sostenere la ricerca e i servizi dedicati ai giovani, i più colpiti dalla malattia. Quest'anno l'Associazione ha un testimonial d'eccezione, il cantautore Roberto Vecchioni, vincitore dell'ultima edizione del Festival di Sanremo.
In Italia, sono circa 63 mila le persone con SM: il 50% sono giovani, cui spesso, la malattia, viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti. Ogni 4 ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla. Una malattia cronica, invalidante e imprevedibile; una delle più gravi del sistema nervoso centrale. Si manifesta con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio seguendo un decorso diverso da persona a persona.

Questo è ciò che ho trovato sul sito AISM.....per un mondo libero dalla sclerosi multipla. Questa campagna ha trovato posto nel mio cuore dopo aver conosciuto persone speciali che ogni giorno combattono questa patologia col sorriso sulla labbra. Un percorso difficile da accettare ma come disse una mia cara amica compagna di viaggio "Accettarla mi ha sollevato....mi ha fatto sentire meglio"
Se la vita impone un percorso di accettazione e sofferenza non passiva la sclerosi multipla può essere debellata.

Visto che oggi ho fatto un bel carico di mele mi devo mettere a lavoro.
Ho promesso ai miei compagni che avrei dedicato loro almeno un dolce alle mele....
Una mela per la vita.....ed un dolce per renderla meno amara.
La ricetta non è di mia proprietà ve lo dico fin da subito: è del mio amico pasticcere Maurizio di Mario. La ricetta base spesso subisce le variazioni più improbabili e meglio riuscite della sottoscritta. Potete aggiungere uvetta sultanina, gocce di cioccolato o persino del cocco. A volte cambio frutta ma ecco bisogna seguire dei piccoli accorgimenti.....la pasticceria è un pò come la chimica e la fisica e con un pò di impegno non si rischia di essere rimandati a Settembre....!!!


Torta Classica di Mele

1 kg Mele Golden
200 gr zucchero a velo
Uova 3 intere
120 gr latte
80 gr burro fuso
100 gr farina 00
1 lievito Pane Angeli
1/ limone scorza grattugiata
Sale Un pizzico
Cognac q.b.
Burro per la tortiera e farina q.b.

Sbucciate le mele, tagliatele più finemente possibile, aggiungete lo zucchero a velo, le uova leggermenete sbattute, il latte,il burro fuso ed infine la farina ed il lievito ben setacciati. Provate a mescolare affinche tutto diventi ben omogeneo.
Disponete l'impasto nella tortiera imburrata precedentemente e poi infornate a 170° per circa 40 minuti. Si presume che il forno sia preriscaldato.....
E' una torta semplice ma davvero gustosa.
Stasera riuscirò a postare qualche foto del dolce.........BUONA GIORNATA CARI AMICI!!!

4 comments:

Paola said...

Velia, finalmente posti di nuovo!
E' sempre un piacere passare di qui ed ora abbiamo anche un caffè doc quando ci fermiamo ...

Ady said...

Brava Sister finalemente, adesso mancano delle belle foto ;)
Baci

velia said...

Belle foto.....sai scaricarle in mezzo a sto macello di gente è una vera palla. e poi devo ancora imparare a regolare la luce....troppo luminose...

chicca70 said...

Oggi provo... Complimentoni tesoro!! <3