Thursday, April 28, 2011

Scampo con Crema di Mandorle & Roveja

Pisum arvense Fam. Leguminose

di "Angelo Passalacqua"

Un legume di antichissima origine, prima di essere addomesticato dall'uomo cresceva selvatico un pò ovunque. Chiamato semplicemente pisello selvatico, localmente prende vari nomi, roveja e rubiglio sono i più noti.
La roveja richiede molto lavoro manuale, le rese sono basse, tutti fattori che spiegano il progressivo abbandono della coltivazione in grandi estenzioni. Certo, si accontenta di aree marginali, inadatte ad altre coltivazioni più redditizie ma, per avere una produzione sufficiente, bisogna mettere molte piante.

Ma non dimentichiamo che chi l'ha assaggiata afferma ne valga la pena!

Un prodotto dal nome spagnoleggiante non credevo davvero fosse un legume della nostra terra. Durante il Vinitaly abbiamo avuto la fortuna di trascorrere una serata nella tenuta CA DEL BOSCO, Erbusco, con visita in cantina Aperitivo nella Cupola Storica con Franciacorta Satén 2006. Grandiosa cena preparata dal Ristorante "da Vittorio" 3 stelle michelin ....che ci ha regalato forse una delle serate più belle, gustose e divertenti mai provate. Il menu esclusivamente dedicato agli invitati (cena in onore di...tutti noi...nome per nome)

______________________

SCAMPO con CREMA di MANDORLE e ROVEJA


Ingredienti per circa 4 persone
12 scampi
1 spicchio di aglio
1 sedano
1 carota
un rametto di timo
Olio Extra vergine
10 gr mandorle salate tostate
1 spicchio di aglio
Olio extravergine
una patata lessa
100 gr di Roveja lessate
sale e pepe q.b

Lessare le patate con la buccia aggiungendo carota, sedano e cipolla e le chele degli scampi. Quando le patate sono pronte passatele al setaccio aggiustate di sale e pepe, olio extravergine. In un tegame soffriggere l'aglio e ripassare la roveja aggiungendo delle erbe fresche come il timo. Scottare gli scampi ( precedentemente sgusciati) sulla padella con pochissimo olio. Salate solo da un lato.
Col minipimer lavorare le patate schiacciate aggiungendo le mandorle, 3 cucchiai del fumetto di pesce, olio ev q.b. Se possibile ripassare la crema di patate e mandorle ancora al setaccio ( questo è il metodo Marcello Valentino).

Adagiare la crema di mandorle sul piatto, tre scampi al centro ed intorno la roveja..........Timo fresco e Buon Appetito. Non vi dico cotto e mangiato...
visto che per cuocere la roveja ci vuole MOOOOOLTO tempo!!!!!

3 comments:

Nene di Pellegrini di Artusi said...

non l'avevo mai vista prima, è troppo bella, con le sue sfumature rossastre!

Nagendra kumar said...

Very nice blog posted by you. It's awfully natural beautiful tourist place, so tourist person hurry up explore the bright tour with this destination..!!!

Cheap flights to Johannesburg,
cheap flights to Perth,
cheap flights to Shanghai,
cheap flights to Rio de Janeiro,

Erika said...

dev'essere delizioso...