Wednesday, April 6, 2011

Crostata alla Crema di Panna e Marmellata di Pompelmo Rosa

Sono mesi che sto utilizzando farine riso. Esperimenti che hanno fatto parte del laboratorio di Risate e Risotti. Ma la crostata con farina di riso è qualcosa di speciale, croce e la delizia per chi è ghiotto. Mi sono procurata una marmellata di Pompelmo Rosa e Scorzette tritate. Prodotto particolare fatto dal mio "guru" e mentore Corrado Assenza del Caffè Sicilia di Noto. Ho provato tutte le marmellate, confetture e creme speciali, le sue ricotte, i suoi mieli, i suoi profumi naturali è la dimostrazione di come l'alta pasticceria inizi ben prima del laboratorio, nella natura.

Sono prodotti naturali al 100% senza conservanti e coloranti. Unico conservante naturale è lo Zucchero utilizzato in rapporto di 1:1....Attentato alla linea??? non importa se fa bene all'anima. Ecco la ricetta veloce veloce:

Ingredienti per una crostata media
gr 250 Burro crema di panna
gr 150 Zucchero semolato
4 tuorli ( di cui un uovo intero)
gr 400 di Farina 00
gr 50 Farina di Riso
16 gr lievito per dolci
vaniglia
limone grattugiato

Lavorare il burro o la crema di panna a temperatura ambiente con lo zucchero semolato, aggiungere le uova e poi pian pianino la farina. il lievito e tutto il resto degli ingredienti. Piccolo suggerimento se non avete una planetaria aiutatevi con una spatola per evitare di surriscaldare troppo l'impasto. Se l'impasto dovesse risultare umido aggiungete dell'altra farina alla bisogna. A volte temperature alte, umidità e persino la grandezza delle uova possono modificare sostanzialmente e a volte purtroppo irrimediabilmente ( non è vero) le proporzioni dell'impasto stesso.
Ora foderate lo stampo, stendete la vs pasta frolla su carta da forno se non riuscite a stenderla senza romperla. Ho visto donne in preda a crisi di nervi per la frolla "sfrollata" ma a tutto c'è rimedio.....calma e sangue freddo!

Ponete in mezzo la confettura, ultimamente utilizzo lo schiacciapatate per fare dei piccoli vermicelli che andranno a completare la crostata al posto delle classiche strisce. Infornate a 170° per circa 35(40 minuti.

6 comments:

Luca and Sabrina said...

Velia, ci stai stuzzicando il palato con questa crostata, innanzitutto ci hai convinti a provare la farina di riso anche in questo contesto, cosa che non abbiamo mai fatto, altra cosa è la marmellata al pompelmo che sicuramente ci piacerebbe, dato che quelle agli agrumi sono le nostre preferite in assoluto, poi anche l'idea dello schiacciapatate non è male, sperimenteremo anche quella.
Bacioni
Sabrina&Luca

Gialla said...

La voglioooooo!!!
Bacissimi
Gialla

velia said...

Quando ho assaggiato per la prima volta le marmellate di Corrado Assenza ho davvero toccato il cielo con un dito.....troppo buone e soprattutto delicate, piene, non artefatte. E poi a me che non piace il Dolce..........ecco mi ha conquistata. Dovreste provare la crema di Pistacchi di Bronte o Mandorle di Noto....poi ci vorrebbe un disintegratore di grassie zuccheri! ma pazienza..........almeno sappiamo con cosa sono state fatte!!!!

velia said...

Quando ho assaggiato per la prima volta le marmellate di Corrado Assenza ho davvero toccato il cielo con un dito.....troppo buone e soprattutto delicate, piene, non artefatte. E poi a me che non piace il Dolce..........ecco mi ha conquistata. Dovreste provare la crema di Pistacchi di Bronte o Mandorle di Noto....poi ci vorrebbe un disintegratore di grassie zuccheri! ma pazienza..........almeno sappiamo con cosa sono state fatte!!!!

I sognatori di Cucina e nuvole said...

Che delizia! Con la marmellata di pompelmo poi! Quelle sono fra le marmellate che preferisco...

Nagendra kumar said...

Very nice blog posted by you. It's awfully natural beautiful tourist place, so tourist person hurry up explore the bright tour with this destination..!!!

Cheap flights to Johannesburg,
cheap flights to Perth,
cheap flights to Shanghai,
cheap flights to Rio de Janeiro,