Friday, July 24, 2009

Un pesto alla Sacripanti







Visto che le temperature sfiorano i 40° C la voglia di cucinare inizia a vacillare.
Lunghe cotture o preparazioni hanno il potere di farmi sbuffare ore ed ore senza trovare il bandolo della matassa. Il caldo colpisce anche i miei poveri neuroni che oramai davanti a tanto daffare mi impongono di preparare piatti veloci e freschi che vengano in aiuto a chi come me e non solo combatte la calura in un piccolo angolo cottura.
Questa ricetta l'ho dedicata al mio grande amico Andrea Sacripanti che è senza esagerare il cliente che più di tutti ama le mie mandorle tostate che prepararo per gli aperitivi.
Solitamente metto le mandorle in una bowl unendo sale e l'albume ( 1 albume per ogni kg e 1/2) mescolando velocemente aggiungo pepe nero macinato fresco( Rosso Scuro di Sarawak Utirancotta). Divido le mandorle in diverse teglie con carta oleata e poi le metto al forno a 70°/80° C 20 minuti per farle asciugare. Dopo che l'albume si è asciugato cerco di separarle nuovamente usando un panno e poi rimetto al forno a circa 170° per dare loro un colorito uniforme.
Le varianti sono molte e dipende sempre da che tipo di gusto vogliamo dare alle nostre mandorle.
Non manca chi usa rosmarino tritato, peperoncino, cannella, origano......insomma ad ognuno le mandorle tostate che desidera.

IL PESTO ALLA SACRIPANTI
Il pesto alla Sacripanti è nato così per caso. Andrea & Alessia avevano voglia di qualcosa di fresco e veloce ed ecco che mi sono inventata il pesto alla sacripanti utilizzando appunto le sue mandorle preferite.
Ingredienti per 4 pax
1 mazzetto di Rucola Fresca
60 gr di ricotta salata
10 olive denocciolate "Nocellare del Belice"
10 mandorle tostate alla Sacripanti
6/8 Fiori di zucca

Olio Extravergine q.b

Un pesto fresco dedicato all'estate per condire un bel piatto di pasta e non solo. La preparazione è molto semplice basta munirsi di un frullatore ad immersione ed aggiungere tutti gli ingredienti sopra elencati. Si frulla molto velocemente ed il gioco è fatto! Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e poi ripassare in pentola calda senza mettere sul fuoco aggiungendo i fiori di zucca freschi che daranno il giusto tocco di colore.

Buon appetito...............

9 comments:

Matteo said...

Sembra essere delizioso, anzi lo è veramente!!!! Mi manca la rucola ma faccio ancora in tempo ad andarla a comprare...e oggi pasta con pesto alla Sacripanti!!!!!!!Grazie mille per la deliziosa idea.

velia said...

Ma si.....lo riprppongo anche stasera che il caldo mi opprime.
Se non hai la rucola usa il basilico ma cerca di non farti mancare la ricotta salata che è la parte che dà cremosità e che rende brillante il tutto. Un parmigiano non ci riuscirebbe.........

Luca and Sabrina said...

Spettacolari le tue mandorle alla Sacripanti, è una dedica ad un amico che l'avrà onorato sicuramente! Ma concentriamoci sul pesto, ci ha conquistati all'istante e da buoni amanti del pesto quali siamo, non mancheremo di provarlo a nostra volta. Hai mescolato ingredienti che nell'insieme sono un tripudio armonico di sapori!
Sei sempre geniale Velia!
Un baciotto da Sabrina&Luca

velia said...

Cari Sabrina&Luca,
grazie per il commento ma non penso di essere così tanto geniale come voi. Andrea ha gradito la ricetta ed ora viene da me a prendersi le mandorle per farsi il pesto. Stasera ho fatto una piccola variante per accompagnare i mini hamburger.
Un bacione grande grande alla coppia più bella e sexi di tutto il web

Manu said...

Ma siiii...l'ho provato oggi ed è gustosissimo. La ricotta salata ho trovato quella buona che fà la giusta cremina.
Bravo Sacripanti.......

andrea sacripanti said...

Onorato per il pesto alla sacripanti.....grazieeeee

Delizie di Orvieto said...

Ancora non ho provato il pesto alla sacripanti , ma credo che è molto buono!!!.
Proverò appena avrò l'occasione.

Pippi said...

ciao Velia ma sai che mi piace questo pestino? hehe ma l'albume non lo devi montare vero?
ti seguo sempre in tv .... ;-)
sto cercando di organizzare una breve vacanza dalle tue parti per settembre...vediamo se quest'anno ci riesco....... ;-)
un bacione
Pippi

velia said...

cara Pippi...l'albume non và montato....no problema!
Se vieni a trovarmi c'è un posto fantastico dove potremmo cucinare tutti quanti www.borgofontanile.com
Ci contoooooooooooo..
bacioni
Veliasssaaaaaaaaa