Tuesday, August 5, 2008

Indovina chi viene a cena?

Prevedo un fine settimana di fuoco perchè a ridosso delle vacanze c'è una piccola sorpresa all'orizzonte per me. Sorpresa inaspettata come spesso accade a chi corre dalla mattina alla sera senza chiedersi se il mondo gira o rotola. Insomma sabato avrò l'opportunità di conoscere Maria Liberati grande chef ed autrice di libri di cucina di successo che si è presa una settimana per venirmi a trovare qui ad Orvieto. Credo che avremo un agenda molto impegnativa tra degustazioni di formaggi, visite in cantina e dulcis in fundo anche un corso di cucina tenuto da me ma già le ho ricordato che dovrò trovare il tempo per scrivere sul blog tutto quello che faremo....ehhh ragazzi qui non si deve tralasciare un benchè minimo particolare.
Le basi dell'arte del cucinare italiano", già bestseller negli USA parla della sua vita in Italia e delle sue salutari ricette mediterranee. Maria Liberati, ex modella, ha scelto di diventare chef per assecondare la sua passione per il cibo italiano e promuove la sua attività attraverso numerose apparizioni pubbliche e attraverso il suo blog e il suo libro. Una particolarità: oltre a numerose ricette nel suo libro si possono leggere aneddoti curiosi della sua vita.

Mi aspetta un intervista ed un filmato da includere sulla loro newletter settimanale....
Sono già in fervore. Io sono molto emotiva, ho paura sempre di non essere all'altezza della situazione. Mi succede anche in trasmissione. La mia sicurezza iniziale si trasforma lentamente in agitazione allo stato puro poi scema gradualmente strada facendo....ma che faticata!
Sono fortunata perchè con SAN Sergio Maria e SAN Maurizio mi sento protetta!
Poi ringrazio vivamente Il Prof Lucio Riccetti che ha scritto una recensione bellissima del corso di cucina. Prometto che riproporremo la stessa giornata ad Ottobre e dopo il lauto pasto sempre il sacro rito dell'urlo liberatorio all'unisono.
Un Urlo liberatorio che serve per scaricare la tensione nervosa…. ha lo scopo di liberare e riequilibrare il rapporto tra sistema nervoso simpatico e parasimpatico e a contrastare tutti gli antipatici ed invidiosi cronici.....della serie "Alla salute di chi ce vò male!"
Ora vado...ma torno presto!

32 comments:

Katyna said...

Spesso affrontando alcune situazioni ci si confronta con gli altri ritenendoli migliori, ingigantendo così le loro capacità e sminuendo le proprie.
Subiamo così il disagio da pensieri negativi che generiamo automaticamente, ma non è questo il momento di guardarci con occhio critico, rimandiamo la valutazione delle nostre capacità alla fine.
Impariamo a soffermare l'attenzione sui punti di forza che sicuramente possediamo.
Per avere la possibilità di esprimersi al meglio dovremmo imparare a spezzare questa catena di pensieri automatici mettendoli in discussione.
Andrà tutto come meriti e sarà un successo!
Ti abbraccio stretta sorridendo!
A presto...
Katyna

Fra said...

Non vedo l'ora di leggere ogni dettaglio di questa fantastica esperienza! Anche io prima di un evento importante sono molto ansiosa, ma quando parto divento una macchina, lucida e precisa. Quando faccio, tutta l'emotività si scioglie e solitamente riesco a cavarmela egregiamente. Sono sicura che sarai grande (del resto come a chef per un giorno e ogni giorno nel tuo ristorante).
Un in bocca al lupo a te e ai due Santi :D
Bacioni fra

Luca and Sabrina said...

Velia, sarai più che all'altezza, sei straordinaria! Certo l'emozione deve essere a mille, un'esperienza del genere è qualcosa di unico! Aspettiamo poi il resoconto, fa emozionare anche noi!
Baci da Sabrina&Luca

velia said...

@Katyna: le tue parole fanni bene all'anima e vanno dritte al cuore. Si a volte mettiamo in moto dei meccanismi assurdi di difesa ma che gusto ci sarebbe se tutto fosse così facile?
Un abbraccio forte!

@Frà: Ansia...ansia....si mi dovevo chiamare Valium??? Infatti con gli americani scherzo di sovente con questo gioco di parole.
E vero diamo il meglio di noi sotto pressione....però spero di non rimanerci.
Grazie di esserci...un bacione


@Luca & Sabrina: All'altezza....metterò i tacchi e vediamo quello che succederà..
Vi tengo aggiornati..besos

Anonymous said...

...MARIA LIBERATI...ERA ORA CHE VENISSE ...UN'EMOZIONE DI MEZZA ESTATE...
FAIE NA CARBONARA CO NA ROMANELLA

MARCO
WWW.CHEFMARCO.SPLINDER.COM

Ady said...

Ma complimentissimi Velia, aspetto di leggere il reportage, un bacio cara e continua così che te lo meriti!
P.S. ma che ci fanno paura a noi le telecamere?NOOOOOOOOO sono macchine!ahahah

velia said...

@Marco: hai ragione ma ha chiesto gli Ombrichelli....e tutte ricette locali. Se mi chiede di usare la panna mi taglio le vene....sai vorrebbe assaggiare la pasta alla norcina ma io la faccio a modo mio...Tu che consiglio mi daresti da Chef marmitton???
Bacioni

@Ady:Continuo così ma se il caldo non si attenua mi squaglierò prima di Ferragosto.
Paura? Insomma ci sono giorni che "se" sono stanca ( spesso arriviamo a girare con 3 ore di sonno ed una settimana di lavoro alle spalle) per capirmi devono attivare il traduttore simultaneo....help!
Bacioni

Pippi said...

Velia ma questa è una notizia bellissima!!!!! e stai tranquilla perchè tu sei grande!!!!! oddio..........mi sento emozionata per te.......heheheh smack! Tu comunque esprimi sempre te stessa in ciò che fai e vedrai che sarà un successo come sempre! ti abbraccio e ti stringo un pò e ti mando un bacetto .....Pippi

Pippi said...

Ps: mi sono letta ora le recensioni dei tuoi 'amici' e .....voglio venire anch'io a fare un corso di cucina da te!!!!!!!!! smack smack smack

...ti ho riconosciuta nelle loro parole....sei una persona meravigliosa, generosa, solare, genuina ! ciao ancora da me cioè Pippi

Anonymous said...

il tuo marmiton non ti consiglia nulla...sei tu la Chef...falla stare a dieta.
marco
www.chefmarco.splinder.com

velia said...

@Pippi. uheee grazie per i complimenti. La prossima volta faremo un corso insieme...vienimi a trovare. Dormi da noi e ci divertiremo come pazzi!

@Marco: a dieta???? vabbè che prima faceva la modella ma adesso può mangiare....la carbonara noooo...le tagliatelle no....le salsicce no....dolci no......magari un insalatina???
Marco sei un genio!

Sal said...

urlo liberatorio...come "l'urlo di Munch".....e se mangiano male che si fà???? Dai che quando vieni giù urliamo dallo scoglio del music...
Butto la pasta??

Pippi said...

Velia ;-) affare fatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
un bacio pippi

a proposito grazie per tutte le informazioni sul grano saraceno...non lo sapevo che è un rinfrescante e fa bene alle mucose intestinali.....interessante! grazie! a presto Pippi

velia said...

ti ho mandato la ricetta della torta che faccio solitamente usando il grano saraceno.....sta anche sul mio blog!
Ora provo quella tua.....e finisco con "l'urlo di Munch"....

Pippi said...

hheehheeheh ti adoro !! grazie Pippi

Carmen said...

wow che bella cosa
aspetto il reportage
baci

velia said...

@Carmen......grazie di essere passata da me.....ora sto in vacanza ma sto scrivendo le mie avventure tragicomiche....preparati!
un abbraccio

Ady said...

Ciao Velia, buone vacanze, preparati che il mese prossimo arrivo ioooooooo!!!!!!!
No non è una minaccia!!ahahah
Spero!
Un abbraccio

velia said...

Sono felice....non vedo l'ora di conoscerti personalmente! Devo ringraziare Cocò....è stata lei a proporre il libro e poi da lì il resto!
Ti farò sapere presto delle mie disavventure qui in Costiera.....da paura..nel frattempo scrivo....
Ti abbraccio

Anonymous said...

Ciao Velia,
che bello essere capitata per puro caso nel tuo blog. Sarò una tua assidua frequentatrice!
Passa anche da me, la cucina è sempre aperta!
luanselmo (CookingMama)
http://cookingmama.myblog.it

Ady said...

Velia???? Tutto bene???
qui ci sono novità, Cocò si è sposata...molti sono tornati, alcuni partono, io sono sempre qua!! E tu, dove sei????
Un abbraccio

velia said...

Cara Ady,
sono sommersa dl lavoro e tanto per gradire il mio pc è "Svampato Segnò" perciò non posso fare nulla se non aspettare la settimana prossima. IL tuo libro è semplicemente fantastico....ti racconterò tutto quello che è successo con Maria Liberati. Anche lei si è innamorata del tuo libro....Un abbraccio fort forte

velia said...

@Cooking Mama: scusami ma come hai visto ho il pc in panne.......
Sono passata da te ed ho lasciato il mio commento e verrò a trovarti spessissimo....un bacione

Dolcetto said...

Ei, com'è andata? Sono sicura alla grande!

Anonymous said...

ciao velia,
quando vuoi passa dalle mie parti che c'è un premietto per te.
baci
http://cookingmama.myblog.it
cookingmama

Vik^ said...

Ma pure se non lo facio all'unisono ma lo faccio a casa mia da solo dici che funziona lo stesso?? Sai...ne avrei piuttosto bisogno bisognuccio.... Ce consigli? (a parte bllire le patate senza la buccia auhauhauhauh) Un abbraccio cheffa!

Fabrizio

velia said...

@Cooking Mama: passo subito da te!!! Grazie per il pensiero!!!
Un bacione

velia said...

@Dolcetto: Tutto OK.....liscio come l'olio di ricino ma credimi che ancora sto in lenta ripresa!
Ti racconterò le avventure tragicomiche tra piatti di pasta e scarpe volanti...tra grigliate di pesce e sbarchi clandestini..preparati!

@Fabrizio Pianta: Che onore....finalmente sul mio blog!!
Lo so le patate senza buccia tengono meglio...ma scusa sta cosa chi l'ha inventata???? Non te lo posso dire perchè è una ricetta segreta

Angy said...

Ehhh nooo...non puoi lasciarmi così...mi avevi promesso la lunga storia delle tue vacanze....so quello che vi è accaduto e non vedo l'ora di leggerlo. Spero solo che ora sia tutto OK....sai da noi si dice "fatt benedicere da nu prete r...."

velia said...

Ma dai...poco tempo e poi ti faccio il resoconto! Sto ancora aspettando le foto della tua crostata.....fatta????

Angy said...

Si e le foto del riccio???? Ieri sera c'era Vinciguerra sul Gambero Rosso che presentava un crudo di mare spettacolare....con i ricci di mare. Il piede è OK????

velia said...

@Angy: Non parlarmi del riccio di mare....è ancora incastonato nel mio piedino(one)e ci lavoro ogni sera tra impacchi e cremine varie Sai la stessa sera mi sono mangiata spaghetti con i ricci di mare...per dispetto! aaahhhhhaaahiaaa