Wednesday, May 14, 2008

Tempo incerto? Spaghetti alla chitarra farro & orzo con Fave

Sono giornate strane in cui il tempo non ci aiuta a decifrare la giusta stagione infatti leggo le previsioni: "Tempo instabile sino a mercoledì 21 maggio, poi probabile miglioramento e le proiezioni per l'ultima decade di maggio vedono inizialmente l'Italia nel mirino dell'instabilità"
Ma che notizia!!!! Instabilità, irritabilità, nervosismo.....sarò mica metereopatica???
Lasciando le previsioni girando e rigirando nella mio piccolo angolo cottura ho capito che avevo bisogno nell'immediato di un bel piatto di pasta...
Quando ci si sente giù e senza energia ci vuole un bel piatto di pasta a rallegrare la tavola ed il palato. Ho trovato le fave che mamma ha raccolto per noi ieri mattina, ho tirato fuori gli spaghetti alla Chitarra Farro & Orzo Makaira del maestro Santoleri. Ed ecco una ricetta semplice semplice che possa accompagnare queste giornate uggiose, dove nel piatto ritroviamo gli odori ed i sapori di questa strana primavera.


Spaghetti alla chitarra farro & orzo con fave


Preparazione 20 minuti circa
Ingredienti 500 gr pasta Makaira
350 gr fave
5 cucchiai olio extravergine
2 spicchi d'aglio
1/2 peperoncino
Pecorino romano stagionato
Fiori fi finocchio
sale q.b.
Pepe nero
basilico
200 ml brodo vegetale o acqua


In una padella mettere l'olio, far rosolare aglio e peperoncino, aggiungere le fave sgusciate e cuocere a fuoco medio bagnando con il brodo/ acqua.
Aggiustate di sale e pepe, aggiungere i fiori di finocchio e appena la cottura è ultimata passare tutto al minipimer al fine di creare una leggera crema di fave.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e terminare la cottura in padella con le fave. Aggiungere del pepe nero, basilico e ripassare per alcuni minuti con una spolverata di pecorino romano.

Buon Appetito....

5 comments:

carolcgeorges@gmail.com said...

What are you doing?
Are you going to write in italian all your recipes??? PLease translate always if you can using my email....I don't want to miss anything.
It's a pasta dish with broad beans..and then????

velia said...

Dear Carol,
no worry I am going to write this recipe asap....with all vegetables in season!!

Cuocapercaso said...

Strana primavera, decisamente! ieri qui a Torino faceva un caldo estivo ed oggi è nuvoloso...mi sa che pure io sto diventando metereopatica di forza! per fortuna ci si consola con il cibo! :-)) le fave...mannaggia...ma sai che non le mangio da quando vivevo in Puglia? che bei ricordi mi hai sollevato... Il cibo ha questo potere evocativo, legato all'impasto tra sapore e ricordo...

Buona giornata, nonostante il tempo!!

Grazia

Anonymous said...

L'ho fatta stasera....magari le fave non erano quelle del nostro campo però la salsa era buona e gustosa. Ed un secondo di carne con le fave? hai qualche suggerimento?
Angy

velia said...

@Angy: registrati sennò sei sempre anonima.....
Cmq le fave adesso sono davvero ottime. A breve saranno più coriacee e allora faremo delle splendide zuppe.