Tuesday, July 28, 2009

deGustiBooks, 15-18-ottobre 2009 Fortezza da Basso Firenze







deGustiBooks è la rassegna che riunisce produzioni enogastronomiche e libri di qualità; un'occasione di incontro con artigiani del gusto e editori in quattro giorni di degustazioni, incontri con gli autori, food show, presentazioni di libri, laboratori, convegni.La formula, che nelle due precedenti edizioni ha incontrato uno straordinario successo di pubblico e un ottimo consenso da parte degli operatori del settore, prevede un'ampia gamma di possibilità di partecipazione per gli editori, gli enti, le associazioni, le aziende: dalla presenza con i propri prodotti in uno spazio attrezzato e autogestito alla realizzazione di piccoli eventi creati su misura a seconda delle caratteristiche delle produzioni (degustazioni guidate, presentazioni di libri e prodotti, cucina dal vero).

Friday, July 24, 2009

Un pesto alla Sacripanti







Visto che le temperature sfiorano i 40° C la voglia di cucinare inizia a vacillare.
Lunghe cotture o preparazioni hanno il potere di farmi sbuffare ore ed ore senza trovare il bandolo della matassa. Il caldo colpisce anche i miei poveri neuroni che oramai davanti a tanto daffare mi impongono di preparare piatti veloci e freschi che vengano in aiuto a chi come me e non solo combatte la calura in un piccolo angolo cottura.
Questa ricetta l'ho dedicata al mio grande amico Andrea Sacripanti che è senza esagerare il cliente che più di tutti ama le mie mandorle tostate che prepararo per gli aperitivi.
Solitamente metto le mandorle in una bowl unendo sale e l'albume ( 1 albume per ogni kg e 1/2) mescolando velocemente aggiungo pepe nero macinato fresco( Rosso Scuro di Sarawak Utirancotta). Divido le mandorle in diverse teglie con carta oleata e poi le metto al forno a 70°/80° C 20 minuti per farle asciugare. Dopo che l'albume si è asciugato cerco di separarle nuovamente usando un panno e poi rimetto al forno a circa 170° per dare loro un colorito uniforme.
Le varianti sono molte e dipende sempre da che tipo di gusto vogliamo dare alle nostre mandorle.
Non manca chi usa rosmarino tritato, peperoncino, cannella, origano......insomma ad ognuno le mandorle tostate che desidera.

IL PESTO ALLA SACRIPANTI
Il pesto alla Sacripanti è nato così per caso. Andrea & Alessia avevano voglia di qualcosa di fresco e veloce ed ecco che mi sono inventata il pesto alla sacripanti utilizzando appunto le sue mandorle preferite.
Ingredienti per 4 pax
1 mazzetto di Rucola Fresca
60 gr di ricotta salata
10 olive denocciolate "Nocellare del Belice"
10 mandorle tostate alla Sacripanti
6/8 Fiori di zucca

Olio Extravergine q.b

Un pesto fresco dedicato all'estate per condire un bel piatto di pasta e non solo. La preparazione è molto semplice basta munirsi di un frullatore ad immersione ed aggiungere tutti gli ingredienti sopra elencati. Si frulla molto velocemente ed il gioco è fatto! Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e poi ripassare in pentola calda senza mettere sul fuoco aggiungendo i fiori di zucca freschi che daranno il giusto tocco di colore.

Buon appetito...............

Friday, July 17, 2009

Gnocchi di ceci con vongole veraci e rucola

Ingredienti per 6 pax
350 gr patate
400 gr ceci
150 gr farina 00

500 gr vongole veraci
200 gr pomodorini ciliegini
1 spicchio di aglio
peperoncino rosso q.b.
Olio Extravergine q.b.
prezzemolo
rucola
sale e pepe

Cuocere i ceci precedentemente ammollati in acqua la notte prima oppure utilizzare anche i ceci in scatola l'importante è che siano ben scolati.
Lessare le patate intere in acqua salata, spellatele e passarle allo schiacciapatate.
Fare lo stesso con i ceci e passarli al passaverdura ed unirle alle patate.
Aggiungere un uovo, la farina ed impastare per creare un composto liscio ed omogeneo.
Fare dei piccoli Gnocchetti utilizzando se necessario del semolino o farina di mais per riporli in un vassoio.

Scaldare l'olio con l'aglio ed il peperoncino ed aggiungere le vongole. Coprirle ed aspettare che si schiudano tutte mescolando ogni tanto. Togliere le vongole dalla padella e metterle in una pentola coperta. Nel frattempo con il sughetto ritirato delle vongole mettiamo i pomodorini ciliegini scottandoli per pochi minuti e facendo attenzione che la salsa non si asciughi ulteriormente.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata scolarli a mano a mano che vengono a galla e versarli nel condimento. Saltare il tutto a fuoco medio aggiungendo della rucola fresca.
Sul piatto da portata adagiamo i gnocchetti ed sopra le nostre vongole fumanti.
Buon Appetito!!!!